2008-01-30

senza sconti

Oggi ho appreso dalla viva voce della mia ex (che tuttavia non parlava a me), che sta per sposarsi.
Sarà il giorno del mio compleanno.

Nello stesso modo ho saputo del suo compagno, e di molti altri particolari della sua vita privata. E del fatto che è incinta.

Cosa posso dire qui, che mi mostri superiore - o almeno indifferente - a tutto questo? Non molto.

Ma mi ci sono messo da solo, in questo angolo: costretto a subire in silenzio la cronaca in presa diretta dello scorrere di una vita, di cui in realtà non mi importerebbe granchè - se nel frattempo potessi godermi lo scorrere della mia.
Cosa che non è.

Sto pagando, uno per uno, gli errori che ho fatto in questi anni.
Senza sconti, come è giusto che sia.
Ma, porca puttana!, io - di crediti non ne ho?

Nessun commento: